Rotolando verso sud

Sveglia che suona tardi, acqua fredda come il caffè avanzato da ieri. Sigarette finite, bancomat dimenticato sul tavolo. Ottimo modo di iniziare il 2010. Aspettando i maia, che presumibilmente verranno con l'ape. E intanto sono sul treno mentre una pazza si posiziona sui binari aspettando che parta. Non oggi tesoro, non oggi. Fammi rifiatare. Fammi arrivare almeno ad Eboli.



- Posted using BlogPress from my iPhone

Nessun commento:

Posta un commento